Seleziona una pagina
L’Aglianico, il principe dei rossi del Sud
Vitigno Aglianico
Feb 3, 2021
L’Aglianico, il principe dei rossi del Sud

L’Aglianico è certamente il più illustre e famoso vitigno rosso del Sud Italia. Ha origini antichissime e oggi produce un vino molto strutturato che conserva la sua consistenza anche col passare degli anni.

L’Aglianico, diffuso nelle sue varianti territoriali principalmente in Campania e in Basilicata, predilige i terreni di tipo vulcanico e trova la sua massima espressione in Irpinia con la produzione dell’Aglianico DOC e della sua rinomata evoluzione, il Taurasi DOCG.

L’Aglianico DOC è un vino giovane e fruttato ma con un’ottima acidità e grandi tannini, si fa notare per il suo carattere deciso ed il sapore intenso.

Sertura produce il suo Aglianico DOC nel rispetto di una vinificazione in purezza, attuando una macerazione e una fermentazione a temperatura controllata di 22-25°.

La durata media della fase di fermentazione è tra i 21 e i 25 giorni.

Ti potrebbe interessare anche…

La passione che fa la differenza

La passione che fa la differenza

È piacevole passeggiare per le vigne di Greco di Prata di Principato Ultra, comune della verde Irpinia, in compagnia di Giancarlo Barbieri mentre parla della sua passione per il vino e per il territorio. Ha iniziato la sua presenza sul mercato con Sertura nel 2013 e...

Il Greco, un rosso vestito di bianco

Il Greco, un rosso vestito di bianco

Lo definiscono “un rosso travestito da bianco”, è il Greco, un vino che si fa sentire fin dal I sec. a.C. in Italia meridionale. Chiamato Greco per indicare che era il vino buono come quello greco, una tradizione che continua ai giorni nostri grazie a vigneti...